stampa_dtf_2

Una nuova tecnica per la personalizzazione dei tessuti

La personalizzazione dei tessuti rappresenta uno dei settori più in crescita nell'industria della stampa digitale. L’abbigliamento stampato risulta infatti sempre più apprezzato da molti clienti di qualsiasi fascia d'età. Anche l'abbigliamento sportivo, da ufficio o da lavoro, se personalizzato, è sempre più richiesto. A fronte dunque di questa importante domanda, molti stampatori hanno deciso di investire nell'acquisto di una stampante specifica per la personalizzazione di tessuti.

Ora, con la nuova tecnologia Direct-to-Film, tutti gli stampatori già in possesso di una stampante Direct Textile o Digital Sublimation potranno, con un investimento piuttosto modesto, ampliare ulteriormente la propria offerta. A differenza infatti di altre tecniche, la stampa DTF permette di personalizzare con estrema semplicità qualsiasi tipologia di tessuto, anche capi e accessori che fino ad ora risultavano particolarmente difficili da trattare come: giacche, zaini, cappellini, impermeabili e persino calzini.


Cos’è la stampa DTF?

DTF è una tecnica di stampa che consiste nella stampa diretta a colori su una pellicola con spessore di circa 75 µm che viene poi trasferita su qualsiasi tipo di tessuto. Anche conosciuta come Direct-Transfer-Film o Direct-to-Film, rappresenta una tecnologia migliorativa rispetto al classico transfer o termoadesivo e garantisce una stampa più sottile, veloce e dai migliori risultati.


Quali sono i vantaggi della tecnica DTF?

Ideale per capi difficili

A differenza di altre tecniche di stampa, con la tecnica DTF è possibile stampare con ottimi risultati su qualsiasi tipo di tessuto, sia poliestere che fibre naturali. La stampa DTF permette dunque di stampare capi e accessori che fino ad ora non erano facilmente personalizzabili come: giacche, zaini, cappellini, impermeabili e persino calzini.

Risoluzione fotografica

Un altro importante vantaggio della stampa DTF è che riproduce foto e immagini in qualità fotografica, con colori incredibili e con un elevatissimo livello di dettaglio.

Stampa molto sottile

La stampa trasferita sul tessuto tramite la tecnologia DTF è molto sottile e leggera. A differenza infatti dei termoadesivi, ad esempio, non prevede il trasferimento di materiali aggiuntivi, ma del solo pigmento.

Alta resistenza ed elasticità

Un altro incredibile vantaggio del sistema DTF è che la stampa non si screpola nel tempo, così come invece accade con altre tecniche di stampa. È quindi possibile stirare l'indumento senza che questo inizi a screpolarsi o a perdere elasticità. I capi personalizzati tramite DTF sono durevoli e molto resistenti ai lavaggi.

Indumenti diversi, stesso risultato

In quanti casi i risultati di stampa variano a seconda del capo e del colore? Grazie alla stampa DTF è possibile ottenere risultati sempre identici sia su uno zaino che su una maglietta. DTF risulta quindi la tecnologia ideale per la personalizzazione ad esempio di uniformi da lavoro o sportive.

Tecnica di stampa rispettosa dell’ambiente

DTF è una tecnica di stampa ecologica e rispettosa dell’ambiente. Gli inchiostri consigliati sono certificati Oeko-Tex® Eco Passport. Il sistema Direct-to-Film non prevede l'utilizzo di acqua, non genera rifiuti liquidi e comporta l'utilizzo di stampanti a basso consumo energetico di ultima generazione.


Quando scegliere la stampa DTF?

DTG vs. DTF

Nella scelta tra stampa DTG e DTF, il principale fattore da prendere in considerazione è senza dubbio il materiale dell'indumento. In generale, la stampa DTG è adatta a tessuti come il cotone, mentre con la DTF possiamo stampare su qualsiasi tipo di tessuto. Si consiglia quindi la tecnica DTF per personalizzare capi difficili come: zaini, k-way, giacche, ecc. In termini inoltre di sensazione al tatto, con la stampa DTG l’immagine risulta più integrata nelle fibre dell'indumento, mentre la tecnologia DTF assicura una migliore qualità di stampa per un risultato più nitido, vivido e brillante. Il sistema DTF è per questo ideale per la personalizzazione di: borse, zaini o cappellini.

DTF vs. Sublimazione

La sublimazione è una tecnica molto diffusa per la stampa di capi in poliestere bianco. Se l’esigenza dunque è quella di personalizzare capi in poliestere bianco, vi consigliamo l’utilizzo della sublimazione in quanto è una tecnica traspirante, non ostruisce i pori dei tessuti, soprattutto quelli più tecnici. Se invece la principale esigenza è quella di ottenere la miglior stampa possibile, la tecnica DTF vi garantirà sempre immagini nitide, dettagliate e brillanti.


Il processo di stampa DTF

Di seguito i vari passaggi necessari per realizzare una stampa di alta qualità con la tecnica DTF:

1. Stampare l’immagine sulla speciale pellicola DTF; Tosingraf, per questo primo passaggio, consiglia l’utilizzo di una stampante DTG Brother GTXpro. La stampa aggiungerà uno strato di inchiostro bianco sopra l’immagine a colori; per questo, nel caso si utilizzasse la stampante GTXpro, assicurarsi di aver installato gli appositi software e driver gratuiti forniti da Brother (Brother Reversal SW e Driver).

2. Ricoprire la pellicola stampata con l’apposita polvere adesiva mentre l'inchiostro è ancora umido. Nel caso di basse produzioni questa operazione viene solitamente eseguita manualmente, mentre per produzioni elevate sono disponibili i c.d. agitatori automatizzati, come il Powder Machine 4050. La polvere deve infatti essere applicata nel modo più uniforme possibile, rimuovendo l'eccesso.

3. Attivare la polvere facendo passare la pellicola in uno speciale tunnel di asciugatura, il Dryer KN800, oppure utilizzando una pressa a caldo, impostando una temperatura di circa 160°C e facendo attenzione che la piastra superiore della pressa non tocchi la colla durante il processo (si consiglia uno spazio compreso tra i 4 e i 7 mm).

4. A questo punto l’immagine è pronta, utilizzare una pressa a caldo per trasferire il disegno sull’indumento. Questa operazione richiede circa 20 secondi ed una temperatura compresa tra i 160 e i 170°C. In questa fase si consiglia inoltre l’utilizzo di un foglio al silicone sulla parte superiore per proteggere la stampa.

5. Quando il tessuto ha raggiunto nuovamente la temperatura ambiente, è possibile rimuovere la pellicola lasciando solamente il motivo stampato.


Con la stampa DTF potrai finalmente personalizzare qualsiasi tipo di tessuto, anche capi e accessori finora considerati particolarmente difficili. Se sei interessato a questa innovativa tecnica contattaci o visita l’apposita sezione online.