AssistenzaAzienda

    RILEGARE

    Cod. VIRT09

    PERCHÉ RILEGARE?

    La rilegatura è il modo più semplice per dare ai propri documenti un aspetto professionale e facilitarne la consultazione. I documenti rilegati sono più facili da maneggiare, trasportare e archiviare. Restano protetti tenendo lontano la polvere e l'arricciatura delle pagine. È possibile aggiungere stile e colore al documento grazie all'ampia scelta di dorsi e copertine.

    QUALE RILEGATRICE SCEGLIERE? ECCO ALCUNE DOMANDE CHE BISOGNA PORSI PER FARE UNA SCELTA ADEGUATA:

    Quanti documenti devo rilegare? Se devi rilegare documenti per uso personale puoi optare per un sistema efficace ed economico come dei semplici dorsi in plastica, ma se il numero delle pagine è cospicuo allora è meglio orientarsi verso una rilegatrice a spirali di tipo manuale. Se invece rileghi molti documenti ogni giorno, magari per il tuo lavoro in ufficio, allora potrebbe essere conveniente acquistare una rilegatrice elettrica.

    Per quale scopo devo rilegare i documenti? Se ti servono dei documenti "ad effetto" per delle presentazioni di lavoro allora la soluzione migliore è una rilegatrice termica che ti permette di creare opuscoli e brochure con una stupenda grafica personalizzabile. Se hai necessità di modificare il documento è preferibile una rilegatura a spirali plastiche perché ti permette di inserire, rimuovere o sostituire i fogli dal documento. Se hai infine necessità di rilegare un calendario o un fascicolo maneggevole con pagine ruotabili a 360° è consigliabile la rilegatura a spirali metalliche.

    Quali altri elementi considerare? Gli elementi per valutare qual è la migliore rilegatrice per le tue esigenza sono:

    - Capacità di perforazione, numero massimo di fogli che possono essere perforati contemporaneamente;

    - Due leve distinte, utilizzate per perforare e rilegare permettono una maggiore rapidità ed efficienza;

    - Possibilità di annullare i punzoni, rende possibile la centratura della perforazione anche su formati non standard e permette la creazione di calendari rilegati con spirale (lasciando libero lo spazio centrale per il successivo taglio a mezza luna);

    - Profondità regolabile del foro a margine, permette di far girare le pagine in modo più fluido e garantisce una maggior tenuta;

    - Fermo apertura dorso, contribuisce a velocizzare l’inserimento delle spirali del medesimo diametro.

    DORSETTI RILEGAFOGLI BLOKCART

    Semplice ed economico, elegante ed essenziale, il dorsetto rilegafogli BlokCart è utilizzato soprattutto per poster e calendari. Ad inserimento manuale, presenta uno smusso che facilita l’inserimento dei fogli. Disponibile in diverse colorazioni, si può tagliare secondo le esigenze, è riutilizzabile, vi si può applicare l’appendino. Ottima la tenuta anche per grandi formati. Fogli rilegabili: fino a 110 (gr. 80).

    DORSI AD ANELLI PLASTICI

    Rappresenta uno dei sistemi di rilegatura più popolari. I documenti si possono aprire completamente per la lettura e per fare fotocopie. È possibile riaprire gli anelli per aggiungere o rimuovere le pagine. Ideale per: tesine scolastiche, ricette, manuali, presentazioni. Scelta del materiale di consumo: dorsi ad anelli plastici, esistono in numerosissime dimensioni e colorazioni; copertine, di vari colori, spessori e finiture, di solito per il fronte del documento si utilizzano quelle trasparenti in PVC, mentre per il retro quelle in cartoncino. Fogli rilegabili: fino a 500 fogli (gr. 80).

    Caratteristiche del dorso ad anello plastico:

    - Misura diametro: da 5 a 50 mm;

    - Lunghezza: standard 30 cm (21 anelli);

    - Passo di perforazione: 14,28 mm, la distanza tra i fori del dorso;

    - Colori: bianco, nero, rosso, blu, verde, giallo, grigio e trasparente.

    Nel catalogo Tosingraf si possono trovare rilegatrici a dorso plastico ad alimentazione elettrica o manuale. Le rilegatrici manuali hanno una leva di perforazione dei fogli da azionare a mano, mentre quelle elettriche permettono una perforazione automatica senza la necessità di eseguire alcuno sforzo. Le rilegatrici elettriche sono quindi comode soprattutto per gli usi molto intensi. Di seguito le caratteristiche principali:

    - Max numero di fogli perforabili per volta: 25/30 (gr. 80) per le rilegatrici manuali, 40 (gr. 80) per le rilegatrici elettriche;

    - Tipo di struttura, in plastica o in metallo;

    - Luce utile di perforazione, larghezza massima dei fogli da rilegare;

    - Possibilità di scegliere la distanza dei fori dal margine dello stampato;

    - Fermo, per regolare l’apertura del dorso;

    - Struttura del gruppo stampo perforante (per effettuare i fori), quest’ultimo può essere con sforzo piramidale, con foratura a scalare (cioè un punto dopo l’altro in successione), oppure con sforzo diluito (in cui i perforatori agiscono contemporaneamente in punti diversi su tutta la superficie dello stampato);

    - Stampo fisso o multifunzione, i modelli professionali possono avere lo stampo fisso oppure intercambiabile, è possibile quindi modificare il tipo di perforazione adattando la stessa macchina a qualsiasi esigenza.

    SPIRALI METALLICHE WIRE

    Dona ai documenti una finitura più professionale rispetto agli anelli plastici. La rilegatura è permanente e sicura, gli anelli non possono essere riaperti per aggiungere pagine, permette la rotazione della pagina a 360°. Ideale per: block notes, calendari, offerte commerciali, report, preventivi, contratti, documenti aziendali in generale. Scelta del materiale di consumo: spirali metalliche Wire, i colori disponibili sono: bianco, nero, brilux, blu e rosso; copertine, di vari colori, spessori e finiture, di solito per il fronte del documento si utilizzano quelle trasparenti in PVC, mentre per il retro quelle in cartoncino.

    La spiralatura Wire-O®, la tipologia di rilegatura a spirale proposta da Tosingraf, permette di gestire ed eventualmente strappare le pagine singolarmente, senza deformare la spirale e compromettere l’intero blocco di fogli rilegato. La Wire-O® dà al prodotto una stabilità eccezionale: la spirale non passa semplicemente dall’alto in basso, ma il filo metallico viene pressato fino a formare una O, dopo essere stato inserito in ogni buco. Il passo di perforazione (la distanza tra i fori) si misura in pollici (1 pollice = 25,4 mm), di seguito le caratteristiche:

    - Passo 3:1 (3 fori in 1 pollice): il diametro della spirale può essere di sette lunghezze diverse, da 4,7 a 14,3 mm. Capacità max di rilegatura: 120 fogli, anelli 34 su 30 cm;

    - Passo 2:1 (2 fori in 1 pollice): ha cinque diametri di spirale differenti, da 16 a 38 mm. Capacità di rilegatura: da 140 a 325 fogli, anelli 23 su 30 cm.

    Le perforatrici elettriche multi stampo per spirali Wire montano qualsiasi stampo di perforazione in soli 20 secondi: la stessa macchina può effettuare qualsiasi rilegatura, soddisfando qualsiasi necessità. A questa si possono aggiungere: una pressa chiuditrice (per chiudere la spirale) e un apri dorso (per aprire la spirale).

    L’inserimento e la chiusura della spirale è sempre manuale per gli alti costi delle macchine in automatico, quest’ultime richiedono inoltre lunghi tempi di avviamento. Quando la lunghezza da rilegare è diversa da 30 cm conviene sostituire la spirale con una bobina (una spirale “senza fine”).

    TERMOCOPERTINE

    Dona ai documenti una finitura tipo “libro”. Il documento resta ordinato e piatto, perfetto da spedire, trasportare e conservare. È una rilegatura a caldo, la colla presente nelle termocopertine si fonde a contatto con la piastra della macchina termorilegatrice e si attacca sui fogli, fissandoli insieme. Se la superficie del collante del dorso ha un effetto “spruzzato” la qualità del lavoro è buona, se è perfettamente uniforme (effetto “strip”) la qualità è elevata. Massima semplicità d'uso, tempi d'esecuzione rapidi, aspetto professionale senza necessità di perforare il documento. Ideale per: tesine, manuali di formazione, report, contratti. Scelta del materiale di consumo: termocopertine pre-cordonate con formati, spessori (esistono diversi dorsi a seconda della quantità di fogli da rilegare) e colori personalizzabili su richiesta; il PVC sul fronte è trasparente, antigraffio e antiriflesso; fogli rilegabili: fino a 530 (gr. 70); le scatole di confezionamento sono apprezzate per la possibilità di essere riutilizzate quale contenitore d’archivio.

    BROSSURA

    La rilegatura in brossura viene utilizzata per gli stampati spessi oltre i 3 millimetri e può essere fresata (incollata) o a filo refe (cucita).

    LA BROSSURA FRESATA

    Detta anche brossura a colla, è il metodo più diffuso per realizzare i libri, i cataloghi e più in generale tutti i volumi ad ampio spessore (con più di 32 facciate). Le pagine della pubblicazione vengono tenute insieme ed unite alla copertina mediante una colla di tipo Hotmelt (EVA) oppure poliuretanica (PUR). Il processo di penetrazione della colla è ottimizzato da due fattori: la scelta di carte porose e l’applicazione della lavorazione aggiuntiva di “fresatura” (la rifilatura) o “grecatura” (la solcatura) del dorso.

    LA BROSSURA A FILO REFE

    Differisce da quella a colla per l’assenza della fresatura. In questo caso le pagine vengono piegate e raccolte a segnature per essere cucite con un filo di cotone, lino, canapa o sintetico e, successivamente, incollate fra loro.

    I PRO della rilegatura fresata: il costo di lavorazione è sicuramente inferiore rispetto alla rilegatura a filo refe; la tenuta, per pagine fino ad una grammatura di 115 grammi, è ottima; è la rilegatura ideale per la stampa digitale; i tempi di consegna sono veloci.

    I CONTRO della rilegatura fresata: è inadatta per pagine spesse e patinate, come le riviste fotografiche; è meno resistente all’usura; l’apertura del libro risulterà più ridotta.

    Tosingraf offre un’ampia gamma dibrossuratrici, di seguito le principali caratteristiche tecniche:

    - Morsa bloccaggio fogli, manuale o automatica;

    - Stazione di grecatura, irregolarizza appositamente il dorso dei fogli per farvi penetrare meglio la colla;

    - Sistema di spalmatura della colla, dal basso o dall’alto;

    - Metticopertina, manuale o automatico;

    - Sistema di cordonatura per piegare il dorso del libro, manuale o automatico.

    SPIRALI IN PLASTICA RIGIDA RIAPRIBILE

    Questo sistema utilizza una spirale di 34 anelli plastici (compatibile con la perforazione passo 3:1), che può essere facilmente aperta con uno speciale strumento o con le mani. Il documento può quindi essere modificato, aggiungendo, togliendo o scambiando le pagine. Questi dorsi semplici da usare donano un aspetto dinamico e moderno al documento, che può essere aperto a 360 gradi e quindi facilmente consultabile e fotocopiabile. Scelta del materiale di consumo: spirali in plastica rigida riapribile, in varie dimensioni, fogli rilegabili: fino a 140 (gr. 80). Sono inoltre compatibili con qualsiasi rilegatrice Tosingraf a spirali metalliche.

    COPERTINE CON DORSO METALLICO

    Grazie a questa rilegatura e alle apposite copertine, i documenti sono molto duraturi nel tempo e assumono un tono molto professionale. Il documento resta ordinato e piatto, perfetto da spedire, trasportare e conservare. Le copertine utilizzabili con questo sistema hanno un dorso di metallo, che, pressato all'interno dell’appositarilegatrice, immobilizza e trattiene insieme tutti i fogli del documento. Il documento può essere riaperto con un apposito strumento e quindi modificato più volte. Il documento rimane ordinato e piatto, simile ad una rilegatura termica, ma col vantaggio della modificabilità. Ideale per: cataloghi, brochure, listini, manuali. Scelta del materiale di consumo: copertine con dorso metallico, di varie misure e colori, fogli rilegabili: fino a 300 (gr. 80).

    PETTINE

    PETTINI TERMOSALDANTI

    In questo tipo di rilegatura gli aghi dei pettini, dopo essere stati inseriti nei fogli, vengono saldati dalla rilegatrice stessa. Non è quindi più possibile modificare/manomettere il documento senza lasciare evidenti tracce. La lunghezza dei denti permette di rilegare una gran quantità di fogli, anche veri e propri tomi. Ideale per: documenti di tipo legale, contratti, studi notarili, avvocati, ma anche dispense universitarie, atti, bilanci. Scelta del materiale di consumo: pettini termosaldanti, sono gli unici pettini utilizzabili con questo tipo di rilegatrice, disponibili in vari colori, fogli rilegabili: fino 500 (gr. 80).

    Caratteristiche dei pettini termosaldanti:

    - Posizionamento, pressione dei fogli e taglio avvengono manualmente;

    - La parte eccedente del perno viene tagliata e saldata (chiusura termosaldata);

    - Se lungo 30 cm può avere 4, 6, 10 o 12 perni, le macchine più recenti ne hanno 4 o 10;

    - Colori disponibili: bianco, nero, rosso e blu.

    LISTELLI PLASTICI TWIN SNAP

    In questa rilegatura gli aghi dei pettini vengono ripiegati su se stessi manualmente. I documenti possono essere modificati: basta sbloccare gli aghi, aggiungere o togliere pagine al documento e richiudere. Simile ad una rilegatura termica, ma con il vantaggio di poterne aggiornare le pagine qualora se ne senta l'esigenza. Scelta del materiale di consumo: listelli plastici Twin Snap, con dorso chiuso sono disponibili in 4 altezze fisse: 6, 10, 15 e 20 mm, nei colori: bianco, nero, rosso e blu. Compatibile al 100% con il sistema di rilegatura a dorsi ad anello plastico, fogli rilegabili: fino a 200 (gr. 80).

    Privacy e cookie policy Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per modificare le impostazioni dei cookie, clicca qui. Se clicchi sul tasto “OK” o se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie.